Stacks Image 38
Stacks Image 48
Dante e il suo tempo nelle biblioteche fiorentine

La Mostra avrà come sedi espositive le tre principali Biblioteche pubbliche statali di Firenze: la Biblioteca Medicea Laurenziana, organizzatrice dell'evento, la Biblioteca Nazionale Centrale e la Biblioteca Riccardiana.

L'evento, che si svolgerà contemporaneamente nelle tre sedi, mira a offrire un percorso originale di esposizione al pubblico di manoscritti e antiche edizioni delle opere dantesche, tutti facenti parte del prezioso patrimonio delle tre Biblioteche fiorentine.

Il progetto include una sezione intitolata "Leggere e studiare nella Firenze di Dante: la biblioteca di Santa Croce", che per la prima volta consentirà di riunire in un unico spazio espositivo alcuni codici dell'antico patrimonio librario del convento francescano fiorentino di Santa Croce, la cui conservazione è oggi dislocata tra la Biblioteca Medicea Laurenziana e la Biblioteca Nazionale Centrale, mostrando significativi esempi di autori e opere che contribuirono alla formazione culturale di Dante.

La Società Dantesca Italiana ha nominato un team di docenti universitari studiosi esperti di Dante (proff. Albanese, Bertelli, Gentili, Inglese, Pontari), incaricati della curatela del suddetto progetto espositivo e del Catalogo della Mostra, che accoglierà innovativi saggi critici e schede descrittive particolareggiate di tutti i pezzi, la cui stampa è stata affidata all'Editore Mandragora di Firenze.

L'iniziativa permetterà al pubblico di conoscere un patrimonio librario rarissimo e di straordinaria rilevanza culturale, che sintetizza perfettamente il binomio "Dante e il suo tempo", concentrandosi su quelle testimonianze manoscritte e a stampa che hanno contribuito a diffondere nei primi secoli dopo la morte di Dante la produzione letteraria del Poeta e il contesto entro il quale ebbe luogo la sua formazione culturale.
Comitato scientifico
Gabriella Albanese, Paola Allegretti, Zygmunt Barański, Luca Bellingeri, Sandro Bertelli, Andrea Bozzi, Julie Brumberg, Theodore J. Cachey, Anna Rita Fantoni, Gianfranco Fioravanti, Francesca Gallori, Sonia Gentili, Robert Hollander, Giorgio Inglese, Giuseppe Ledda, Costantino Marmo, Emilio Pasquini, Anna Pegoretti, Lino Pertile, Sylvain Piron, Paolo Pontari, Piero Scapecchi, David Speranzi, Franco Suitner, Michelangelo Zaccarello

Comitato organizzativo per la Mostra dei manoscritti ed edizioni delle Opere di Dante (Biblioteca Medicea Laurenziana, Biblioteca Riccardiana)
Gabriella Albanese, Sandro Bertelli, Anna Rita Fantoni, Francesca Gallori, Paolo Pontari, Silvia Scipioni

Comitato organizzativo per la Mostra Leggere e studiare nella Firenze di Dante: la biblioteca di Santa Croce (Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze)
Gabriella Albanese, Silvia Alessandri, Sonia Gentili, Roberta Masini, Susanna Pelle, Paolo Pontari, David Speranzi

Stacks Image 211

PRESENTAZIONI
Presentazione in formato PDF della mostra
(25 marzo 2021)
[ LINK AL FILE PDF - 2,7MB ]
Presentazioni in video

ciccuto
Marcello Ciccuto
Estratto dal video del suo intervento al webinar ‘Dante per tutti’ (Università della Tuscia, DISUCOM, 6 maggio 2021)

Paolo Pontari
Paolo Pontari
Le mostre della Società Dantesca Italiana per il settimo centenario della morte del Poeta - 2021

RASSEGNA STAMPA
Cosa leggeva al suo tempo il poeta fiorentino?
Sonia Gentili, il Manifesto, giovedì 25 marzo 2021
Stacks Image 191

Dante e il suo tempo, la mostra nelle biblioteche fiorentine
askanews.it, giovedì 25 marzo 2021
[ LINK ALLA PAGINA ]

Presentazione della mostra sul “Sommo poeta”
La Repubblica - inserto, giovedì 25 marzo 2021
Stacks Image 180
© 2021 Società Dantesca Italiana • CF 80029790484